The Old Operating Theatre

The Old Operating Theatre

Ubicato nell’attico della Chiesa di San Tommaso, il Museo della Vecchia Sala Operatoria (The Old Operating Theatre) mostra gli orrori della chirurgia sperimentale della sala operatoria più antica del Regno Unito.

L'Ospedale di San Tommaso

La prima citazione dell’Ospedale di San Tommaso è del 1215, in riferimento ad un monastero dove i monaci agostiniani accoglievano i malati più indigenti per fornirgli le cure necessarie. Durante la Riforma il monastero fu chiuso e aprì le sue porte nel 1551.

Verso la fine del XVII secolo l’ospedale e la chiesa furono ricostruiti e nel 1822 l’erboristeria fu utilizzata per creare la prima sala operatoria del Regno Unito, dove si realizzarono operazioni chirurgiche fino al 1862, quando l’ospedale fu trasferito nel quartiere di Lambeth. Da allora la vecchia sala operatoria cadde nell’oblio, fino al 1957, quando divenne un museo.

I pazienti della vecchia sala operatoria

I pazienti dell’ospedale erano persone povere che non potevano permettersi di pagare le loro operazioni e che, nella necessità d’essere curati, acconsentivano di sperimentare con il proprio corpo. I pazienti ricchi avevano la fortuna di poter essere operati privatamente nelle cucine delle proprie case.

Dal 1822 al 1847 le operazioni si realizzavano senza anestesia, addormentando i pazienti mediante alcool o con oppio. Le condizioni igieniche dei medici e della sala operatoria erano realmente scarse; il sangue versato si raccoglieva dal suolo con trucioli di legno, mentre gli studenti si accalcavano intorno ai pazienti per osservare lo svolgimento dell'operazione.

Il museo

Una delle attrazioni principali del museo è la sala operatoria più antica del paese, costruita nel 1822, con una tavola rudimentale di legno circondata da gradinate.

Lo spazio espositivo rivela gli orrori della chirurgia prima dei progressi della scienza, mostrando gli strumenti che si utilizzavano per eseguire le operazioni.

Il percorso del museo mostra alcuni contenuti interessanti sulle tecniche mediche utilizzate nei monasteri medievali, come nell’Ospedale di San Tommaso e nell’Ospedale Infantile Evelina.

Piccolo ma interessante

Il museo presenta una fedele testimonianza delle condizioni di vita in epoche passate. Anche se piccolo questo spazio espositivo è comunque capace di illustrare perfettamente e in maniera didattica le storie di coloro che passarono per quella sala operatoria, suscitando interesse in qualsiasi tipo di visitatore.

Orario

Dal martedì alla domenica dalle 10:30 alle 17:00.
Chiuso dal 15 dicembre al 5 gennaio.

Prezzo

Adulti: £6,50.
Studenti: £5.
Minori di 16: £3,50.
Ingresso gratuito con London Pass.

Trasporto

Metro: London Bridge, linee Northern e Jubilee.
Autobus: linee 17, 21, 22a, 35, 40, 43, X43, 47, 48, 133, 344, 501, 505, 521, P3, P11, E1 e D11.

Luoghi vicini

The Shard (90 m)
HMS Belfast (510 m)
The Monument (614 m)
Il Comune di Londra (629 m)
Shakespeare's Globe Theatre (745 m)