Olympic Stadium di Londra

Olympic Stadium di Londra

L'Olympic Stadium di Londra è l'attuale stadio di casa del West Ham United, una delle squadre più importanti di tutta l'Inghilterra. Inoltre, è stato la sede dei Giochi Olimpici del 2012, quando Usain Bolt batté il record del mondo dei 100 metri piani.  

Tempio olimpico

L'Olympic Stadium è stato la sede principale dei Giochi Olimpici 2012, le olimpiadi che riunirono i grandi atleti del momento e drante le quali furono battuti vari record mondiali. La cerimonia inaugurale fu una delle più impressionanti degli ultimi decenni, se non la migliore di tutti i tempi.  

Alla cerimonia, parteciparono tutti i grandi personaggi inglesi, da Rowan Atkinson come Mr Bean, fino a Daniel Craig nei panni di James Bond, e perfino la regina Elisabetta II in persona. 

Ma il vero motivo della fama di questo stadio è stata una delle prodezze sportive più importanti della storia: il record mondiale dei 100 metri piani ottenuto da Usain Bolt. La gara a cui partecipò fu considerata "la miglior corsa di tutti i tempi" per via dei grandi atleti che vi parteciparono, tra cui i migliori velocisti di tutti i tempi: Usain Bolt, Justin Gatlin, Johan Blake e Asafa Powell.

Martelli e bolle di sapone

Il West Ham United è una delle squadre più iconiche di tutta l'Inghilterra. La sua fama internazionale va anche al di là del mondo calcio, essendo stata la protagonista di acclamati film e reportage giornalistici.

Questo club del'est di Londra si spostò all'Omympic Stadium nel 2016, dopo la demolizione di Upton Park, suo precedente feudo dal 1904.

Il nomignolo dei suoi sostenitori è "The hammers", ovvero, "I martelli", attrezzi che compaiono sullo scudo del club e che provengono dalla sua fondazione presso l'accaieria Thames Ironworks.

I cinefili riconosceranno senz'altro la squadra dal famoso film di Lexi Alexander "Green Street Hooligans", un lungometraggio che parla della realtà sociale dietro alle tifoserie inglesi e che ha come protagonisti gli hooligans del West Ham United.

Un altro fatto curioso che ha reso gli "hammers" famosi in tutto il mondo sono le sue bolle di sapone, un elemento che non manca mai durante le partite in casa. Grazie a un cannone, le bolle si espandono per tutto lo stadio mentre i tifosi intonano l'iconico "I’m Forever Blowing Bubbles", inno romantico del club che rappresenta un canto alla nostalgia. Si tratta, senza dubbio, di un caso unico che qualsiasi appassionato di sport amerebbe vedere in diretta. 

Tour dello stadio

Il tour dell'Olympic Stadium è uno dei più completi e partecipati del Rgno Unito. Potrete percorrere un complesso sportivo che, nonostante la sua modernità, ha fatto già la storia dello sport, diventando una delle principali attrazioni turistiche di Londra.

Il ticket per l'Olympic Stadium vi permetterà di percorrere in modo totalmente libero l'intero stadio, inclusi gli spogliatoi, la sala stampa, le gradinate e il campo.  

Si tratta di un tour diverso da quelli che potrete trovare in altri stadi della città, come l'Emirates Stadium o lo Stamford Bridge, poiché in questo caso anche gli amanti di altre discipline sportive potranno godere della visita. Potete prenotare in anticipo il tour con audioguida in italiano cliccando sul seguente link:

Orario

Da lunedì a venerdì: dalle 10:00 alle 15:00.
Sabato: dalle 10:00 alle 15:30.
Domenica: dalle 10:00 alle 15:00.

Prezzo

Adulti: 20£ (US$25.8)
Over 65: 16£ (US$20.6)
Da 5 a 15 anni: 11£ (US$14.2)
Minori di 4 anni: ingresso gratuito

Tour dell'Olympic Stadium di Londra 17£

Trasporto

Metro: Stratford Station, linee Central, DLR e Jubilee.
Autobus: 25, 86, 97, 104, 108, 158, 241, 257, 262, 276, 308, 425, 473, D8.