Tate Britain

Tate Britain

La Tate Britain possiede una delle collezioni d’arte britannica più grandi del mondo. Inaugurato nel 1897, fu il primo della serie di musei Tate, insieme alla Tate Modern, Tate Liverpool e Tate St Ives.

Visitando la Tate Britain

L’estesa collezione della Tate Britain riunisce più di 500 anni di creatività, raccogliendo le opere di grandi artisti britannici prodotte dal 1500 ad oggi.

Il percorso espositivo segue un ordine cronologico, con sale dedicate ad un solo artista ed altre che focalizzano la propria attenzione su un determinato contesto storico.

La collezione permanente è suddivisa in tre differenti sezioni:

  • Arte storica britannica: Sale 1-15. Sono esposte opere datate fra il 1500 e il 1900. In queste sale troviamo alcuni ritratti dell’epoca dei Tudor e degli Stuart, oltre ai lavori di artisti britannici celebri come William Blake e William Hogarth.
  • Arte moderna britannica: Sale 16-25. Si espongono opere realizzate fra il 1900 e il 1960. In queste sale vi sono i lavori d’artisti britannici come Stanley Spencer, Paul Nash o Henry Moore.
  • Arte contemporanea britannica: Sale 26-38. Si espongono opere prodotte dal 1960 ad oggi. In questa zona si possono contemplare le opere di Francis Bacon, Peter Blake o Damien Hirst.

Da raggiungere in barca

Se volete visitare il museo vi consigliamo di raggiungere la sua sede con la Tate Boat, una barca che collega la Tate Modern con la Tate Britain. 

Orario

Tutti i giorni dalle ore 10:00 alle 18:00.

Prezzo

Ingresso gratuito.

Trasporto

Barca: Tate Boat circula con una frequenza di 40 minuti lungo il Tamigi, fra la Tate Modern e la Tate Britain.
Metro: Pimlico, linea Victoria.
Autobus: Linee: 2, 3, C10, 36, 87, 88, 159, 185, 436 e 507.

Luoghi vicini

Abbazia di Westminster (960 m)
Palazzo di Westminster (1.1 km)
Big Ben (1.1 km)
St James's Park (1.4 km)
Imperial War Museum (1.4 km)