Ripley's, Believe it or not!

Ripley's, Believe it or not!

Ripley’s, Believe it or not! è un museo dedicato agli oggetti più strani ed originali del mondo. Attualmente vi sono trenta musei Ripley in tutto il mondo.

Chi era Ripley?

Robert Leroy Ripley fu un antropologo con la passione per gli oggetti insoliti e per gli avvenimenti più strani e inspiegabili, che basò la sua vita sulla convinzione che la verità supera di gran lungo la fantasia.

In vita Ripley fu considerato una persona eccentrica, un uomo con uno strano modo di vestire, che viveva nel terrore che il telefono potesse ucciderlo con una scarica elettrica e che collezionò più di 100 auto malgrado non avesse la patente.

Ripley decise di dedicare gran parte della sua vita a viaggiare e a raccogliere oggetti incredibili nei luoghi più esotici. Nel 1923 ritornò a New York, dove fu assunto dal giornale New York Globe. Il suo primo libro riuscì a vendere più di 500.000 esemplari e Ripley si trasformò nel primo fumettista che divenne ricco grazie alla pubblicazione del proprio lavoro.

Nel 1933 ebbe luogo la prima esposizione dei suoi strani oggetti nella Fiera Mondiale di Chicago e, da allora, il loro successo crebbe sempre di più. Ripley morì nel 1949 ma oggigiorno vive per mezzo del suo museo e degli oggetti esposti che, un tempo, catturarono l’attenzione del loro vecchio proprietario.

Il percorso espositivo

Il museo Ripley di Londra raccoglie più di 800 oggetti strani che seguono un ordine tematico all’interno del percorso espositivo dei cinque piani dell’edificio.

In mostra troviamo alcuni oggetti realmente sorprendenti, come una replica dell’uomo più alto del mondo, animali disseccati con cinque zampe, strumenti di tortura utilizzati nel passato, un modellino del Tower Bridge realizzato con 264.345 stuzzicadenti o un’auto ricoperta con più di un milione di pezzi di cristallo di Swarovski.

Gli oggetti più noti del museo sono le teste-trofeo degli indiani jivaro dell’Ecuador, esposti insieme a un video didattico che spiega il rituale di mutilazione delle vittime. 

Gli oggetti più strani

La visita del Ripley's, Believe it or not! suscita reazioni differenti da parte del pubblico. Per alcuni si tratta di un luogo pieno d’oggetti assurdi che non merita la pena d’essere visitato, mentre altri restano totalmente affascinati dalla stranezza degli oggetti esposti.

Anche se il costo del biglietto è caro, offre comunque il vantaggio di restare aperto fino a mezzanotte.

Orario

Tutti i giorni dalle ore 10:00 alle 24:00.

Prezzo

Adulti: £26,95.
Bambini dai 4 ai 15 anni: £19,95.
Minori di 4 anni: ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Piccadilly Circus, linee Piccadilly e Bakerloo.

Luoghi vicini

Piccadilly Circus (71 m)
Chinatown (251 m)
National Gallery (428 m)
National Portrait Gallery (457 m)
Trafalgar Square (483 m)